PNSD

Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) è il documento di indirizzo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per il lancio di una strategia complessiva di innovazione della scuola italiana e per un nuovo posizionamento del suo sistema educativo nell’era digitale.

È un pilastro fondamentale de La Buona Scuola (legge 107/2015), una visione operativa che rispecchia la posizione del Governo rispetto alle più importanti sfide di innovazione del sistema pubblico: al centro di questa visione, vi sono l’innovazione del sistema scolastico e le opportunità dell’educazione digitale.

Ambasciatore e referente del PNSD è l’ animatore digitale. Figura presente nell’Istituto, individuata secondo i criteri contenuti nella nota MIUR Prot. n° 17791 del 19/11/2015. Il docente individuato avrà il compito di coordinare e di favorire l’attuazione del PNSD secondo tre aree di competenze: formazione, comunità e strumenti/spazi innovativi. Avrà il compito di organizzare la formazione interna alla scuola sui temi del PNSD, favorire la
partecipazione e stimolare il protagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, anche strutturate, sui temi del PNSD, anche aprendo i momenti formativi alle famiglie e agli altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa. Il docente individuato ha già impostato un’attività di organizzazione e promozione della cultura digitale presso le componenti della scuola. Sarà opportuno, in fase di avvio, costituire una cabina di regia costituita da Dirigente, animatore digitale, DSGA e un piccolo staff di docenti, di ogni plesso, disponibili a mettere a disposizione le proprie competenze in un’ottica di crescita condivisa con i colleghi.